top of page

Il leader è il pilota che guida più veloce?

3 spunti di riflessione!



Quando guardiamo una competizione automobilistica definiamo il leader della gara il pilota che riesce ad essere in testa a tutti fino a raggiungere il traguardo vittorioso, mentre gli altri sono ancora in pista a girare …

Ma in azienda il leader è il pilota che guida più veloce?

La domanda mi è venuta in mente, quando qualche giorno fa durante il lavoro una persona si è offerta cortesemente di farmi strada con la sua auto (il mio navigatore non mi poteva essere di aiuto per tutta una serie di motivazioni …)

Dopo pochi minuti, mi sono ritrovato a viaggiare ad una velocità ben sopra ai miei standard, interpretando la direzione in base a svolte repentine non segnalate dagli indicatori di direzione e cercando di non restare indietro visto che non c’era nessuno sguardo da parte sua negli specchietti retrovisori!

Pur avendo vissuto in pochi minuti una esperienza davvero stressante sono grato a questa persona per almeno due motivi:

  1. Mi ha dato una mano per trovare la strada grazie alla sua disponibilità

  2. Ha portato alla luce uno dei meccanismi più diffusi che ci sono in azienda, quello di percepirsi all’interno di una gara!

Se è vero che in azienda si è sempre di “corsa”, non è detto che siamo in gara con gli atri, così basandomi su questa mia esperienza di vita vissuta, ecco qua i miei spunti di riflessione:

  1. Velocità (tachimentro): prima di iniziare un nuovo lavoro o progetto verifica qual è il ritmo di apprendimento del tuo team

  2. Cambi di direzione (indicatori di direzione): gestisci i cambiamenti per tempo, non tutte le persone hanno lo stesso livello di flessibilità e reattività

  3. Verifica (retrovisori): fai verifiche costanti sullo stato di avanzamento del lavoro per sincerarti che nessuno sia rimasto indietro

Il continuo essere sotto pressione ci ha fatto dimenticare che il vero significato della parola competizione dal latino: “cum” insieme e “petere” andare verso

E’ bello arrivare al traguardo tutti insieme!

E tu quale esperienza hai con i leader che guidano in azienda?



Lasciami un tuo commento il tuo punto di vista è Benvenuto!

0 commenti
bottom of page